Category Archives: agricoltura biologica

Crêpes con porri e funghi porcini

 

Questa settimana lasciamo spazio ai porri, protagonisti di questa stuzzicante ricetta che potrete scegliere di proporre sia come antipasto che come secondo piatto.

Ingredienti per 4 persone

Per le crêpes
  • Latte, 1/4 lt
  • Farina, 130 gr
  • 3 Uova
  • Sale
  • Olio
Per il ripieno
  • Porri, 300 gr
  • Porcini freschi o surgelati, 250 gr
  • Besciamella a piacere
  • Sale
  • Noce moscata
  • Parmigiano Reggiano

 

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate le crêpes. In un recipiente, aggiungete prima la farina e poi il latte e mescolate in modo da non lasciare grumi. Sbattete le uova ed versatele nel medesimo recipiente insieme con un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale. Mescolate fino ad ottenere un composto uniforme. Mettete sul fuoco basso una padella antiaderente e versate una quantità di composto sufficiente a coprirne la superficie. Lasciate cuocere per pochi secondi, poi rovesciate la crêpe così ottenuta su un piatto pulito. Ripetete fino ad esaurimento del composto preparato. Lasciate raffreddare le crêpes.
  2. In una pentola fate stufare per qualche minuto i porri e i porcini, poi aggiungete besciamella a piacimento, noce moscata, sale e due cucchiai di Parmigiano Reggiano.
  3. Guarnite le crêpes con il ripieno appena preparato, disponetele su una teglia da forno e fatele dorare per qualche minuto sotto al grill.

 

Pasta al forno con il cavolfiore

Una ricetta semplice e veloce per far apprezzare i cavolfiori anche ai più piccoli!

Ingredienti (per quattro persone)

Per la pasta
  • Pasta formato fusilli, 320 gr
  • Un cavolfiore medio
  • Una scamorza affumicata
  • Mozzarella, 250 gr
  • Formaggio grana grattugiato, 40 gr
  • Sale
  • Pangrattato
  • Pepe nero
Per la besciamella
  • Latte, 1/2 lt
  • Farina, 40 gr
  • Olio, 40 gr
  • Sale
  • Noce moscata

 

Preparazione

  1. Lavate e suddividete in cimette il cavolfiore. Lessatelo al vapore, al dente, per una decina di minuti scarsi e condite con olio extravergine di oliva.
  2. Preparate la besciamella scaldando l’olio sul fuoco e aggiungendo la farina. Spegnete il fornello ed aggiungete al composto il latte caldo. Mettete sul fuoco a fate addensare. Aggiungere sale e noce moscata. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela piuttosto al dente e conditela in una zuppiera con olio extravergine di oliva. Aggiungete la scamorza a dadini, il cavolfiore e la besciamella e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Versate metà della pasta in una pirofila, mettete la mozzarella a fettine e versate sopra l’altra metà della pasta. Versate sulla superficie una spolverata di pangrattato e, a piacere, pepe nero.
  3. Trasferite la pirofila in forno caldo a 180° e gratinate per circa venti minuti fino a quando si sarà formata sulla superficie una bella crosticina dorata. Sfornate la pasta al forno con il cavolfiore, lasciatela assestare qualche minuto e servitela ben calda.

 

Broccolo siciliano: due gustose ricette

Direttamente dalla cucina della casa famiglia, due ricette gustose e veloci con protagonista il broccolo siciliano!

Pasta con broccolo siciliano

Una sfiziosa ricetta per far gustare il broccolo siciliano anche ai più restii.

Pulite i broccoli e lessateli in abbondante acqua bollente. Dopo una ventina di minuti (controllate che i gambi si siano ammorbiditi) aggiungete il sale grosso e la pasta direttamente nella pentola in cui si trovano i broccoli.

Quando la pasta sarà cotta, scolate l’acqua in eccesso, aggiungete pepe e parmigiano a piacere e servite.

Broccolo siciliano al forno

Pulite i broccoli e lasciateli sbollentare. Nel mentre, preparate la besciamella insaporendola, a piacimento, con pepe o noce moscata.

Una volta sbollentati, disponete i broccoli in una teglia, condite con un filo d’olio e ricoprite con abbondante besciamella e una spolverata di parmigiano.

Fate cuocere in forno a 200° per una ventina di minuti, fin quando la superficie sarà ben gratinata.

Calendario 2019 La Nuova Arca

Featured

Un anno nuovo ancora più bello con il Calendario 2019 de la nuova arca!

Mese dopo mese, ripercorreremo insieme quanto fatto fino ad oggi e scopriremo i sogni che ci guidano nel cammino di domani. In comodo cartonato e in formato 32×24, il calendario è pensato per poter essere comodamente appeso in casa o in ufficio e prendere nota di impegni ed appuntamenti. Ogni mese, oltre alle foto, sarete accompagnati da una frase che abbiamo scelto perché rappresenta e ispira ciò che ogni giorno facciamo a La Nuova Arca e che vorremo fare sempre meglio insieme a voi.

Ogni calendario ha un costo di 5 €. Per ordinarli, basta cliccare sul bottone sottostante o contattarci ai seguenti recapiti: 067136001 – info@lanuovaarca.org.

 

Ordina il tuo Calendario

 

 

Clicca sull’immagine e sfoglia il Calendario 2019 in anteprima!

Vellutata di Broccolo anti-spreco

Una buonissima zuppa fatta…con gli scarti del broccolo! Oggi vi proponiamo una ricetta semplice e veloce per cucinare del broccolo tutte quelle parti, foglie, torsolo, gambi, che normalmente vengono buttate via e che in realtà sono altrettanto gustose, salutari e saporite.
Vediamo come procedere.

INGREDIENTI:
Scarti del Broccolo
Patata
Cipolla
Carota
Sale
Pane secco
Aglio
Olio

PREPARAZIONE:
Una volta pulito il broccolo, riunite tutti gli “scarti” della vostra pulizia, lavateli con cura, tagliateli a pezzetti e versateli in una pentola. Nella stessa pentola, aggiungete patate, cipolla e carota sempre a pezzetti e coprite con acqua a livello. Salate e mettete a bollire sul fuoco. Lasciate cuocere abbondantemente, finché le verdure non saranno diventate morbide e il vostro minestrone non si sarà addensato, quindi spegnete il fuoco, lasciate freddare e poi frullate il tutto. Aggiungete un filo di olio a crudo e la vostra vellutata sarà pronta per essere servita.

Per un piatto ancora più gustoso, potete aggiungere dei semplici crostini realizzati con il pane secco. Sarà sufficiente prendere il pane, tagliarlo a dadini, disporlo su una teglia rivestita con la carta forno con un filo d’olio ed infornare. Per chi ama un sapore più forte, consigliamo di strofinare la carta forno con uno spicchio d’aglio.

Fateci sapere come viene!

Fai un regalo Buono davvero!

A Natale fai un regalo buono davvero!

Dalle verdure dell’orto, coltivate con amore dai nostri ragazzi, e dalle mani amorevoli delle mamme nascono i Cesti Bio Solidali de La Nuova Arca. Confezionati con cura, contengono le conserve ottenute dalla trasformazione dei nostri ortaggi insieme con prodotti biologici di altri produttori amici e golosità provenienti dalla filiera del mercato equo-solidale.

Quest’anno fai un regalo doppiamente buono: perché realizzato con prodotti biologici che rispettano la natura ed i suoi ritmi e perché la sua vendita andrà completamente a sostegno delle mamme ospiti della casa famiglia, che si occuperanno personalmente del confezionamento dei cesti, per un lavoro che capace di restituire dignità ed aprire una strada nuova verso il futuro.

Consulta di seguito il dettaglio del contenuto di ogni cesto e degli ingredienti usati:

 

Scarica la descrizione dei cesti e degli ingredienti

 

Come ordinare

Per ordinare, compila il modulo di seguito. Ti contatteremo entro 24 ore per definire insieme modi e tempi di consegna.

E’ possibile ordinare i cesti fino al 14 Dicembre. La consegna dei cesti è prevista solo su Roma.

Per informazioni o domande, non esitare a contattarci ai seguenti recapiti: martamichetti@lanuovaarca.org – 067136001

Non perdere l’occasione di fare un regalo…buono davvero!

 

Il nostro stand al Circo Massimo

Il Villaggio Coldiretti è stato un vero successo raccontando un’Italia ricca di prodotti di eccellenza e di aziende agricole che portano avanti il loro lavoro con molta passione, serietà e dedizione.
I bambini ed i ragazzi che abbiamo incontrato nel nostro laboratorio erano felici ed entusiasti, hanno avuto la possibilità di vivere giornate speciali a contatto con la natura, il buon cibo e gli animali presenti nella fattoria.

Questo slideshow richiede JavaScript.