Coltivare una piantina è quindi un’azione ad alta intensità significante

(F. Comunello, E. Berti)

In cosa consiste

R-Accogliamoci è un progetto pensato per persone con fragilità. Un percorso di integrazione e crescita rivolto a 15 ragazzi con disabilità cognitiva per promuovere benessere, capacitazione, autoderminazione e bellezza.

La partecipazione al progetto è gratuita.

Cosa propone

Laboratori di ortoterapia

Attività di ortoterapia condotte nell’orto e nel Giardino Sensoriale de La Nuova Arca, realizzate sulla base di una progettazione individualizzata cocostruita con tutti gli attori del progetto.

Centro estivo inclusivo

Centro Estivo nei mesi di Giugno e Luglio, nell’ultima settimana di Agosto e nelle prime due di Settembre, aperto all’accoglienza di ogni bambino.

Formazione in ortoterapia

Incontri di formazione rivolti agli operatori dei ragazzi coinvolti nel progetto e alle loro famiglie e condotte da personale specializzato in ortoterapia.

Laboratori per le famiglie

Laboratori creativi e di ortoterapia rivolti alle famiglie dei ragazzi coinvolti nel progetto e a tutte quelle famiglie del territorio che desiderino aprirsi ad attività inclusive di condivisione nel verde.

Partner di progetto

Il progetto è ideato e realizzato dall’Associazione Meryem Anà OdV. La Nuova Arca vi collabora a titolo gratuito, mettendo a disposizione del progetto i propri spazi e le proprie strutture.

Diamo vita insieme ad una città più inclusiva

Sostieni il progetto

Bonifico Bancario

Credito Valtellinese s.p.a.

IBAN: IT09A0521603208000004455185

Intestato a: La Nuova Arca Soc. Coop. Soc.

Dona online

tramite Carta di Credito o PayPal

Unisciti a noi

Conosci un ragazzo o una ragazza con disabilità che potrebbe partecipare al progetto? Ti piacerebbe prendere parte ai laboratori inclusivi nel verde? Vorresti mettere a disposizione una parte del tuo tempo per aiutarci?

Scrivici! Ti contatteremo per parlarne insieme: info@lanuovaarca.org 

Progetto approvato dalla Regione Lazio con Determinazione n. G14771 del 07/12/2020 Avviso “Comunità solidali 2019” e finanziato con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.