fbpx

“Nuovi campi aperti” a la Nuova Arca

nuovicampiaperti.nuovaarca

A La Nuova Arca, lo scorso sabato 7 febbraio, è stato un bel giorno di nuovi incontri e nuove esperienze. Una quindicina di ragazzi dai 14 ai 22 anni sono venuti a trovarci accompagnati da volontari e operatori di diverse realtà sociali* nell’ambito del progetto Nuovi Campi Aperti, promosso dalla cooperativa KAIROS con lo scopo di mettere a punto «la sperimentazione di modelli di intervento per ragazzi e giovani in situazioni di disagio, integrando i fattori educativi con quelli produttivi e del lavoro».

nuovicampiaperti.2.nuovaarca

La mattinata si è svolta con gran serenità e qualche raggio di sole che ci ha permesso di fare un bel giro nel nostro campo, per conoscersi e far conoscere la nostra realtà di lavoro, di produzione e di solidarietà. I ragazzi si sono molto incuriositi nel vedere la grandezza e la varietà del nostro orto, e insieme alla squadra agricola si sono cimentati nel riconoscimento dei vari ortaggi. Tornati alla base, in casa famiglia, hanno potuto toccare con mano l’attività di distribuzione, preparando delle cassette sotto la nostra guida. Infine, abbiamo preparato insieme qualche platò con semi di zucca selezionati in precedenza dalle nostre zucche, e li abbiamo riposti al riparo, in attesa che la temperatura sia idonea per lo spuntare dei germogli.

nuovicampiaperti.3.nuovaarca

Questa attività, molto “terra terra”, ha avuto un gran valore metaforico. Il primo seme, che insieme poniamo all’inizio di questo viaggio, speriamo possa crescere e maturare in ognuno dei ragazzi; possiamo sperare che l’esperienza del progetto Campi Aperti, nella nostra realtà sociale, veda ciascuno di quei ragazzi crescere e maturare insieme a noi, per un’alternativa vera, di lavoro e di dignità.

La giornata si è conclusa con un buonissimo pranzo preparato dalle operatrici e le mamme della casa famiglia. Nel confronto diretto con i ragazzi e gli educatori, è stato subito chiaro che il cammino è appena iniziato, e continuerà; entusiasmo e curiosità sono stati espressi da tutti, e alcuni dei ragazzi si vedevano già “comodi” in alcune mansioni de La Nuova Arca: chi alla distribuzione, chi nell’orto, chi già sul trattore!

Torneremo a parlarvi di questo progetto molto presto; già stiamo preparando il calendario insieme agli operatori delle strutture partecipanti. Un calendario che vedrà la presenza in gruppetti dei ragazzi, in modo da poter fare serenamente e seriamente le attività di formazione insieme alla squadra agricola.

Matteo Di Buduo

*  Hanno partecipato: Centro di Aggregazione Giovanile Il Formicaio (Santa Palomba), L’Associazione di volontariato Il Ponte d’Incontro (che opera a Laurentino 38) e I Ragazzi del Muretto.

Comments are closed.