fbpx

Category Archives: GAS

FESTA DI PRIMAVERA A LA NUOVA ARCA

La Festa di Primavera di sabato scorso è stata, come sempre accade, una bellissima occasione di incontro, scambio, conoscenza e relazione.
La giornata si è aperta alle 10.00 con l’arrivo dei primi partecipanti, che sono stati accolti dal sorriso di Silvia e, a seguire, da un buon caffè e dolci vari.
Tra chiacchiere e saluti ci siamo incontrati con amici davvero desiderosi di esserci e che hanno sfidato la pioggia per partecipare alla giornata.
Dopo il benvenuto di Salvatore abbiamo riflettuto tutti insieme su quello che significa fare agricoltura sociale e sull’importanza dell’adesione al bio come una scelta etica che parla di rispetto dell’ambiente e della natura, di stagionalità dei prodotti, di lavoro sostenibile. Si tratta di un processo culturale che si muove solo grazie alla partecipazione attiva di tutte le parti coinvolte ed in questo, i gruppi d’acquisto solidale sono davvero protagonisti fondamentali.
Rosaria e Barbara hanno illustrato il lavoro che giornalmente viviamo a La Nuova Arca focalizzando l’attenzione non solo sul “cosa” ma sul “come” e sul “perché”.
Dopo un percorso comune di riflessione, e grazie all’arrivo del sole, sono partiti i laboratori.
Un gruppo seguito da Abu ed Asia, si è messo all’opera nel laboratorio “Noi per l’Orto”: grandi e bimbi si sono cimentati nel trapianto delle piantine di insalata. I più piccoli sono stati entusiasti e si sono dimostrati davvero grandi lavoratori!! Felici di toccare la terra, le piante, scoprire ciò che un orto può offrire.
Un secondo gruppo seguito da Pietro ed Ibraim, si è cimentato nella raccolta degli ortaggi nel laboratorio “L’Orto per Noi”: zucchine, insalate, cipolle e fiori di zucca sono stati raccolti in un clima davvero festoso. Abbiamo raccolto in campo anche le fragole apprezzandone bellezza e bontà.
Nel frattempo, un altro gruppo guidato Emanuel e Barbara, si è messo al lavoro sulle arnie. Dopo aver ascoltato l’affascinante organizzazione della vita e del lavoro delle api, adulti e piccini si sono dati un gran da fare a decorare le arnie colorando con mille colori.
Un allegro pranzo condiviso ha concluso la mattinata e poi, la musica, i colori, l’allegria, l’amicizia.
La festa di Primavera è stato tutto questo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

EQUO IN CITTA’

Sabato 27 e domenica 28 maggio 2017 a Roma, nel quartiere Testaccio (Porta Futuro, via Galvani 108) dalle ore 10.00 alle 20.00 si svolgerà EQUO IN CITTA’, manifestazione organizzata dall’Associazione Botteghe del Mondo e da SuLLeali Comunicazione Responsabile per dare spazio e voce a coloro che diffondono i valori e le pratiche di inclusione e di equità in ambito culturale, economico, sociale e politico, valorizzando e difendendo il territorio e la città come casa comune.
Equo in Città ha ricevuto il patrocinio del Municipio I. Media Partner della manifestazione sono Radio Roma Capitale e Comune_Info.
È la festa della partecipazione, con le associazioni e le realtà cittadine e di economia sociale e solidale. Dalle associazioni ai comitati, dalle botteghe alle imprese, dai municipi alle istituzioni, tutti sono coinvolti e partecipano attivamente, portando e ascoltando esperienze virtuose concrete, le cosiddette “buone pratiche”, che mostrano come sia possibile agire per un mondo migliore.
Nasce come appuntamento itinerante, che gira sui “territori” del nostro Paese per scoprirli, raccontarli e metterli in connessione. E parte dalla città più grande e complessa d’Italia, la Capitale.
Due giorni di conferenze e laboratori per alimentare le energie positive della città sui temi del lavoro, del territorio, dell’economia circolare e trasformativa. Ma anche due giorni in cui sarà possibile incontrare i produttori di agricoltura biologica, le botteghe del commercio equo e solidale, gli artigiani del riuso e del riciclo.
Ad ospitare la manifestazione è uno spazio fortemente simbolico, gentilmente concesso dalla Città metropolitana di Roma Capitale: Porta Futuro, lo spazio dedicato al lavoro, l’orientamento e la formazione professionale, lo spazio dedicato alla costruzione del futuro, della fiducia. Ed è questo che anima il progetto degli organizzatori.

LA NUOVA ARCA ci sarà con uno stand insieme ai ragazzi della Cooperativa Barikamà e, nella mattinata di domenica, con due laboratori dal titolo “La città che vorrei”.

Vi aspettiamo!

PROGRAMMA_EQUO_bz2

Piccolo Orto nelle Scuole

Il piccolo orto creato con i bambini, nei giardini di alcune scuole dell’infanzia di zona procede!!!

In alcune scuole abbiamo lavorato preparando e curando il terreno già esistente, in altre lo abbiamo creato da nulla!

In una scuola dove vi era solo cemento, abbiamo costruito una enorme “vasca” di legno, riempita con la ricca terra dei nostri campi per offrire l’opportunità ai bambini di seminare e coltivare.

Tutte le maestre si sono dimostrate molto sensibili e collaborative, hanno addirittura modificato la programmazione e le uscite didattiche per consolidare i contenuti che abbiamo voluto trasmettere.

E’ veramente un privilegio incontrare persone motivate ed entusiaste di potare avanti un percorso in collaborazione. I bambini risentono di questo clima di empatia  partecipando con molto entusiasmo a tutte le proposte che noi offriamo.

Hanno tutti, nessuno escluso, zappato e preparato il terreno, rastrellato, seminato e trapiantato le piantine. Ora si stanno prendendo cura annaffiando periodicamente il “loro” piccolo orto in attesa di raccogliere i frutti del loro lavoro.

I contenuti che abbiamo cercato di trasmettere facendo con i bambini sono stati appresi e metabolizzati, lo possiamo verificare sia osservando i bimbi che parlando con le maestre.

Il nostro percorso come il nostro orto, stanno “sbocciando”!!!

 

Festa di Primavera a La Nuova Arca!

Fervono i preparativi per la nostra Festa di Primavera, Sabato 20 Maggio dalle ore 10 in Via dei Casali di Porta Medaglia 41. La festa è aperta a tutti, bisogna solo avere il desiderio di conoscersi meglio, immergersi nella natura, condividere e sperimentare.

Questo il programma:
10.00/10.30 Colazione di benvenuto 
10.30/13.00 Saluto, presentazione della giornata e inizio delle attività esperienziali. Potrete scegliere tra i seguenti laboratori:
# Lab Api. Scopriamo insieme il mondo di queste indispensabili amiche e abbelliamo le loro case.
# Lab Noi per l’Orto. Tutti insieme per trapianti e cura dell’orto.
# Lab L’Orto per Noi. Raccogliamo quello che l’orto ci offre.
13.30 Pranzo insieme – Ognuno può portare qualcosa da mettere in comune con gli altri.
15.00 – Condivisione delle esperienze dei laboratori e conclusione. 

I bambini sono i benvenuti: i laboratori sono pensati anche per i più piccoli e ci sarà a disposizione un bellissimo spazio-bimbi.

Fateci sapere se ci sarete scrivendo a gas@lanuovaarca.org o chiamando ai numeri 067136001 e 3929472223.

Vi aspettiamo!

 

 

Primavera nell’orto

Oggi vi racconteremo del nostro orto con foto scattate in campo questa mattina. Immagini che parlano di lavoro, organizzazione, fatica ma anche di progettualità, sogni, passione e speranze. Come sempre, rinnoviamo l’invito a venirci a trovare. Noi vi aspettiamo con gioia!

Bello per noi oggi incontrare i referenti di due gruppi d’acquisto che hanno visitato la nostra realtà e ospitare i ragazzi che partecipano al progetto Nuovi Campi Aperti e che abbiamo coinvolto nelle nostre attività.

L’impegno da parte di tutti è davvero tanto e la voglia di fare bene insieme pure …

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

E’ partito il Progetto “Piccolo Orto”

Anche quest’anno abbiamo l’opportunità di lavorare con alcuni bambini delle scuole dell’infanzia della nostra zona con il Progetto “Piccolo Orto”. Il progetto ha la finalità di avvicinare alla pratica dell’orto e del giardinaggio i bambini della scuola dell’infanzia, stimolando i bimbi ad utilizzare i propri sensi e la propria manualità per entrare in contatto con la natura costruendo un piccolo orto a scuola.
Nella creazione di un orto si impara a progettare, osservare, fare, attendere ma soprattutto a prendersi cura. Il messaggio che cerchiamo di trasmettere attraverso queste attività manuali è quello del rispetto e del prendersi cura sia dell’ambiente nel quale viviamo sia delle persone che lo abitano ma soprattutto di se stessi. Cerchiamo di lavorare sull’identità del bambino e sulla consapevolezza della importanza della natura, oltre che su delle competenze specifiche.
Ogni incontro prevede alcuni momenti di spiegazione e molti momenti di sperimentazione pratica stimolando la sensorialità e la manualità dei bambini.
In questi primi incontri abbiamo cercato di capire come è fatta la terra e cos’è un orto, manipolando vari tipi terra. Abbiamo stimolato i bambini ad osservare le stagioni ed i diversi prodotti che la terra ci dona nei vari periodi dell’anno, abbiamo osservato i semi e seminato delle piantine.

Abbiamo trasmesso l’importanza del prendersi cura, dell’attesa e del rispetto.
I bambini si sono dimostrati entusiasti di manipolare, seminare, annusare, osservare ma soprattutto FARE!
Stiamo gettando dei semini dei quali dovremo prenderci cura, per contribuire alla costruzione di una generazione rispettosa e consapevole.

(Barbara)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Al via i trapianti 2017!

Oggi abbiamo dato il via ai trapianti dell’anno 2017. Quest’anno, dopo opportune valutazioni, abbiamo deciso di “rischiare” piantando a inizio febbraio per assicurare una certa continuità nella produzione pur non avendo serre.

La scelta è andata sulle insalate: lattuga, canasta bianca, canasta rossa e cappuccina.
Ritirate ieri dal nostro vivaio e trapiantate tutte oggi grazie anche all’aiuto prezioso dei ragazzi del progetto Nuovi Campi Aperti.

Un’esperienza molto costruttiva per loro e per noi!
A seguire alcune foto che raccontano la bellezza del lavorare insieme.

L’avocado

L‘avocado è un frutto portentoso sia per quanto concerne la nostra salute sia per quanto riguarda la cura della bellezza. Infatti sarebbe in grado di regolare i livelli di colesterolo nel sangue e di migliorare il funzionamento del sistema immunitario. Viene inoltre indicato a coloro che desiderano tenere sotto controllo il proprio peso.

avocado

L’avocado è ricco di grassi “buoni”, ritenuti benefici per favorire l’assorbimento delle vitamine che esso contiene, come la vitamina E. Il suo contenuto di grassi ed oli benefici permette di utilizzare la polpa di avocado per ottenere trattamenti di bellezza nutrienti per la pelle e per i capelli. Si tratta di un frutto molto versatile in cucina, che può essere impiegato in numerose ricette naturali.

Di recente le proprietà benefiche dell’avocado hanno ricevuto conferme da parte della scienza, che si è occupata di studiare le proprietà degli oli in esso contenuti.

L’olio di avocado potrebbe rappresentare un valido alleato non soltanto per la lotta all’invecchiamento ed all’azione dei radicali liberi, ma anche per la prevenzione e la cura di alcune malattie degenerative. Inoltre proprio da una particolare varietà dell’avocado è stato scoperto un potente antibiotico naturale contro gli stafilococchi.

Proponiamo un piccolo esperimento: quando vi capiterà di gustare un avocado, ricordate di conservarne il nocciolo e di provare a seminarlo per coltivarlo direttamente in vaso o nel vostro giardino.

 

NB: L’avocado in cucina si utilizza quasi esclusivamente quando è maturo.

Se premendo sulla buccia si avverte la morbidezza della polpa vuol dire che è buono, se invece al tatto risulta ancora duro allora lasciatelo nel cesto della frutta.

Se volete farlo maturare in fretta tenetelo fuori dal frigo e in pochi giorni, grazie anche al calore casalingo, dovrebbe essere pronto per le vostre ricette.

 

ALCUNI CONSIGLI PER L’UTILIZZO DELL’AVOCADO IN CUCINA

1) per uno spuntino salutare

L’avocado ha un sapore delicato ma con un pizzico di sale diventa uno spuntino delizioso per il pomeriggio: tagliatelo ancora nella buccia, spolverate con un po’ di sale e limone e mangiatelo senza sporcare neanche un piatto J

1) Per sostituire il burro

La polpa di avocado può essere utilizzata nelle preparazioni dolci per sostituire il comune burro, con l’effetto di ottenere pietanze decisamente più leggere. Se ne avrete l’occasione, provate dunque ad utilizzare questo ingrediente per la preparazione di torte, crostate o biscotti, iniziando facendo in modo che la polpa di avocado frullata venga adoperata per sostituire almeno la metà del quantitativo di burro (o di margarina) indicato nella ricetta che seguirete. La consistenza cremosa dell’avocato ed il suo sapore delicato non vi faranno sentire la mancanza del burro.

2) Insalata di avocado

Noi italiani amiamo l’avocado nelle insalate: è l’uso forse principale che facciamo di questo frutto.

La polpa può essere tagliata a cubetti ed aggiunta per arricchire le insalate.

D’estate ci si può sbizzarrire con lattuga, rucola, olive verdi e nere, mais, zucchine e carote affettate a julienne.

Ma anche d’inverno si può preparare con un po’ di fantasia ….

L’insalata può essere condita con olio extravergine d’oliva e succo d’arancia o di limone.

3) Salsa guacamole

La salsa guacamole è un classico nelle preparazioni tradizionali in cui l’avocado viene utilizzato.

Una delle tante varianti per la preparazione della salsa guacamole prevede di schiacciare con una forchetta la polpa di un avocado, o di frullarla, aggiungendo il succo di mezzo limone. Ad essa andranno aggiunti sale e pepe, qualche spicchio d’aglio, della cipolla tritata e, se si desidera, un pizzico di peperoncino fresco o essiccato. La salsa dovrà essere lasciata riposare in frigorifero per 30 minuti prima di servirla, accompagnata da pane casereccio, pane tostato, tortillas o nachos..

Se si desidera una salsa più consistente si può aggiungere dello yogurt … Ottimo quello dei nostri amici Barikamà J (non possiamo non sponsorizzarlo!!)

5) Zuppa fredda di avocado

Per preparare una zuppa fredda di avocado vi servirà la polpa di tre avocado maturi. Essa dovrà essere frullata con un bicchiere di brodo di verdure, che avrete lasciato raffreddare in precedenza, due cucchiai di panna vegetale, e sale fino. La zuppa potrà essere guarnita con semi di cumino o di finocchio e accompagnata da crostini di pane. Potrete aumentare o diminuire la quantità di brodo a seconda della densità desiderata.

ALCUNI CONSIGLI PER LA CURA DELLA BELLEZZA

1) Maschera per i capelli

La polpa dell’avocado è ricca di vitamine, della cui presenza possono beneficiare anche i nostri capelli. L’applicazione di una maschera all’avocado permette di ottenere capelli più morbidi, lucidi e lisci e di tenere a bada l’effetto crespo. La maschera completamente naturale che proponiamo dovrà essere applicata sui capelli prima del normale shampoo. Per realizzarla basterà frullare la polpa di mezzo avocado con due cucchiai di olio d’oliva o di olio di jojoba. Stendete la maschera sui capelli umidi, indossate una cuffia da doccia e avvolgete eventualmente con un asciugamano. La maschera dovrà essere lasciata agire per almeno 20 minuti prima di passare al lavaggio.

2) Maschera per il viso

La vitamina E contenuta nella polpa di avocado aiuterà a prevenire i segni del tempo dovuti all’azione dei radicali liberi sulle cellule del vostro viso. Per ottenere una maschera efficace vi basterà frullare una piccola quantità di polpa di avocado con un cucchiaino di olio di jojoba o di rosa mosqueta. Applicate sulla pelle del viso asciutta e senza trucco e lasciate agire per un quarto d’ora. Quindi risciacquate con acqua tiepida.

3) Trattamento idratante

Per ottenere un trattamento idratante per il viso o per il corpo, massaggiate la vostra pelle strofinando su di essa la parte interna della buccia dell’avocado. Gli oli della polpa rimasta su di essa potranno in questo modo raggiungere la vostra pelle. Lasciateli agire almeno per una decina di minuti prima di passare alla consueta detergenza.

4) Per il cuoio capelluto

Grazie alla polpa di avocado è possibile ottenere un trattamento in grado di agire contro la forfora e di favorire la crescita dei capelli. Mescolate tre cucchiai di polpa di avocado frullata con un cucchiaino di olio di neem, al quale avrete aggiunto poche gocce di olio essenziale di lavanda. Massaggiate questo mix sulla cute prima dello shampoo, preferibilmente a capelli umidi e lasciate agire per un tempo variabile tra i 15 ed i 30 minuti prima di passare al lavaggio.