fbpx

Angurie, melone, miele: novità dall'orto

 

zucca

 

Pubblichiamo oggi un po’ di novità dall’orto, nella speranza di spargere il più possibile le nostre notizie e di far davvero arrivare su tutte le tavole possibili gli ottimi prodotti della nostra agricoltura.

Questa settimana vi proponiamo:

–       l’anguria baby, così chiamata per via delle dimensioni: il peso, infatti, è di circa 3 /4 kg al pezzo. Dal campo i nostri ragazzi ci dicono che questo frutto è davvero molto buono, particolarmente dolce e pronto per essere venduto. Provatela!

–       il melone: introduciamo anche questo frutto in listino, per prudenza ancora in disponibilità limitata, perché già pronto per arrivare sulle nostre tavole.

La ricchezza di produzione in questo periodo ci offre l’opportunità di potervi offrire alcuni dei nostri ortaggi in confezioni da 3 kg ad un prezzo davvero vantaggioso. Daremo la possibilità, a chi lo desidera, di poter far scorta di prodotto per poter fare conserve e trasformazioni casalinghe.

Altra importante novità di questa settimana è l’introduzione in listino del paniere misto di 6 kg al prezzo di Euro 10,00. Si tratta di una cassetta preconfezionata composta da insalata, zucchine, melanzane, pomodori e patate. Aspettiamo vostri riscontri per capire se una proposta del genere può essere gradita.

Sul fronte delle attese novità, tra poco inizieremo inoltre la smielatura, e  dunque potremo assaggiare il nuovo miele che, con un piacevolissimo appuntamento che ormai si ripete tutti gli anni e atteso da tutti noi, porta generosamente alla nostra bocca i sapori ed i colori dei campi e dei fiori propostici dalle nostre api, riservandoci dolcissime sorprese.

E sempre a proposito di trasformazioni siamo contenti di comunicarvi che, come convenuto nell’ incontro del 21 giugno u.s., inizieremo il laboratorio di trasformazione dei prodotti dell’ orto già a partire da lunedì 14, dopodomani.

Sulla base di alcune preferenze che ci avete indicato,  delle quantità di prodotti disponibili, della disponibilità e delle competenze del laboratorio di trasformazione di Casale Martignano, abbiamo fatto delle ipotesi di prodotti sui quali avviare la sperimentazione della quale vi terremo costantemente informati.

In tale processo saranno coinvolti, oltre a operatori di settore qualificati, educatori e mamme ospiti della nostra casa famiglia  al fine di trarre da tale esperienza ulteriori competenze ed opportunità integrative

Invitiamo coloro i quali hanno mostrato interesse a lavorare con noi nella definizione e realizzazione di questi nuovi prodotti a contattarci per definire tempi e modi di partecipazione. Guardiamo con grande interesse e speranza all’ avvio di questa nuova opportunità che, nel risolvere una problematica, può decisamente trasformarsi in un inizio di una relazione molto proficua. 

Vi abbiamo raccontato circa la ricchezza di prodotto in questo periodo. Oggi però condividiamo con voi anche una preoccupazione: la peronospora ha attaccato una parte dei pomodori nani. Le condizioni ambientali degli ultimi tempi (la pioggia e l’umidità delle settimane passate) hanno consentito il proliferare di questo fungo che ha facilmente attaccato le nostre piantine.

In agricoltura biologica, quando questo succede, non si può agire in alcun modo per salvare le piante , senza andare in deroga al biologico stesso.

Ancora una volta nell’ affrontare situazioni di difficoltà non vogliamo prestare il fianco a soluzioni semplici ed apparentemente salvifiche. Ci farebbero perdere la via per noi maestra, cioè quella condivisa ed ecologica. Ci limiteremo dunque ad affrontare questo attacco nelle modalità proprie del biologico, tentando  cioè di confinare sempre più il fungo perché la diffusione sia contenuta. Siamo sicuri di avervi con noi in questa scelta!