fbpx

26 aprile a La Nuova Arca: laboratori tra il fare e il saper fare

PrimaveraNuovaArca_260415

Arriva finalmente la Primavera! Le giornate si allungano, le temperature alzandosi ci coccolano e i campi intorno a noi riprendono la loro rigogliosa vita.

È il tempo di fare festa insieme, per ripartire con slancio e dar sfogo a nuove idee e progetti.

Con questa intenzione abbiamo pensato a una giornata di Festa, il 26 aprile, che unisse la possibilità di coltivare le nostre relazioni con la voglia di trasmettere a tutti e tutte voi la cura, le pratiche, le attenzioni e le intuizioni che mettiamo e affiniamo nel nostro quotidiano lavoro.

Così, per la giornata, vi proponiamo dei laboratori tra il fare, pratico, meccanico, per chi “ha mano”, al saper fare, che arricchisce di conoscenza e creatività le nostre azioni.  Questi i laboratori:

– Api Lab: Scopriremo il mondo delle nostre fondamentali amiche, i lavori che si fanno per raccoglierne i prodotti, e vedremo, non troppo da vicino le nostre arnie. Assembleremo e tingeremo insieme le nuove arnie che abbiamo ordinato per moltiplicare la nostra colonia!

– Biodiversità Lab: Agricoltura significa in primo luogo modificare il paesaggio intorno a noi per trarne sostentamento tramite la coltivazione e il pascolo. Per questo da saggi contadini dobbiamo ri-imparare a prenderci cura dell’ambiente dove coltiviamo, al fine di aiutare il ripristino della biodiversità necessaria. Costruiremo insieme delle case per uccelli migratori che speriamo si fermino al nostro orto, e pianteremo fiori intorno al campo; scopriremo insieme perché e quanto sono così importanti.

– Vivere la Nuova Arca: Un gioco di ruolo per entrare nel vivo della nostra attività agricola e toccare con mano tutti i passaggi che dal vostro ordine portano la cassetta nelle vostre case. Molto indicato per i gasisiti ;.)!

– Tavolo tematico: Un tavolo di lavoro per discutere su nuove prospettive e idee.

Vi aspettiamo tutti e tutte Domenica 26 aprile 2015, alle ore 10.00 presso La Nuova Arca, è gradita la conferma. Per la buona riuscita dell’evento ci raccomandiamo la puntualità!

Matteo Di Buduo