Una domenica diversa, per un mondo migliore

Parleremo a lungo dei volti, delle esperienze, dei progetti della Nuova Arca. Una realtà in cammino, anzi tante realtà: una carovana di persone, idee e valori. Parleremo a lungo di ieri, sciorineremo su questo blog parole, volti, voci, suoni e colori, perché le storie sono tante e ognuna merita un racconto a sé, un proprio spazio vitale di respiro e di decantazione, anche in un luogo virtuale come questo. Intanto permetteteci di raccontarvi la giornata con alcuni scatti che i volontari di Immagine Responsabile, guidati dalla nostra Euridice, ci hanno generosamente messo a disposizione.

scout_2

Innanzitutto permetteteci di ringraziare gli scout che, con un inedito e perfettamente riuscito gemellaggio tra associazioni, hanno regalato ai bambini della casa famiglia una giornata di animazione, consentendo a noi adulti di avere tutto il tempo di dialogare e presentare i progetti della Nuova Arca all’interno del Gazebo.

scout giocano

Nella foto qui sotto abbiamo un colpo d’occhio sui nostri relatori. Da sinistra, riconosciamo il nostro Salvatore. Poi c’è Emanuele Feltri, che ci ha parlato dell’esperienza siciliana di Terre Forti. C’è la nostra Sara e poi Enza, la responsabile del progetto Deterspilliamo di cui parlavamo ; Cecilia dei ragazzi del Borgo Don Bosco e infine, a destra, Rosaria. Potremmo spendere decine di parole e aggettivi per descrivere le loro esperienze, e prossimamente lo faremo, anzi in qualche modo lo lasceremo fare direttamente a loro. Qui vale la pena di riassumere le loro scelte di vita e di incontro con queste parole: passione, innanzitutto; e poi voglia di essere cambiamento, cioè non solo volere che le cose cambino, ma comportarsi e vivere quotidianamente in un modo nuovo e diverso: più responsabile, più giusto, più solidale. Ne parleremo diffusamente nei prossimi giorni.

relatori

Qui sotto vediamo invece i due gasisti del GAS San Marco, che insieme ad altri cittadini e consumatori critici sono venuti a dare la loro testimonianza e a dire a tutti: noi ci siamo.

GAS

Non poteva poi mancare il nostro Abu il quale, accompagnato dal suo amico Dauda, ci ha raccontato con entusiasmo e fiducia le aspirazioni del progetto di Barikamà, uno yogurt solidale trasportato in bicicletta, nei mercati di tutta Roma.

lavoratori_1

Ogni relatore ha avuto l’opportunità di condividere pubblicamente la storia e gli obiettivi del proprio progetto, in un clima di comunione e armonia, ascolto e disponibilità.

parliamo

Non vogliamo nasconderci dietro un dito, non abbiamo parlato tutto il giorno: abbiamo anche mangiato e pure bene.

mangiamo_2

E abbiamo poi bevuto anche, un vino rosè dolce che Emanuele Feltri ci aveva portato dalle sue terre laviche dell’etneo. Ce lo ha definito un rosso sbagliato. “Doveva venire secco, invece è uscito dolce”. Secondo noi di sbagliato in quel vino non c’era proprio niente.

beviamo

Ma non affrettiamo i tempi: come detto ogni storia che i nostri partecipanti hanno ascoltato domenica troverà in questo blog suoni e colori.

pubblico

Basta avere un po’ di pazienza, e seguirci, ascoltarci, leggerci nelle prossime settimane. Come hanno fatto loro, come abbiamo fatto noi.

Insieme.

pubblico_2

Domenica prossima, tutti invitati

Amici, con grande piacere vi invitiamo a trascorrere con la vostra famiglia una giornata di amicizia, conoscenza e condivisione assieme a tutti coloro che rendono speciale il nostro progetto di economia solidale: Soci, Lavoratori, Produttori, Volontari, Mamme, Bimbi, Gas, Rete e…te !

 

Domenica 18 maggio

ore 10,00 – 16,00

“Volti, esperienze, progetti di una realtà in cammino”

Via dei Casali di Porta Medaglia 41, Roma

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

 

10.00 – Accoglienza dei partecipanti e colazione di benvenuto

10.30 – Apertura e saluti

10.45 – Tutti i volti de La Nuova Arca – Dall’intimità della casa alla semiautonomia, attraverso percorsi di  inserimento “protetti”, verso attività di impresa comune e inserimento lavorativo presso realtà aziendali terze

11.15 – Esperienze e progetti: parlano i protagonisti

  • Barikamà – Un ottimo yogurt, da progetto ambizioso a realtà associativa: bilancio di una relazione e prossimi passi insieme.
  • Comunità Rurale Sciddicuni della Valle del Simeto – La coltivazione biologica degli agrumi come via di riscatto dalla cultura mafiosa – Bilancio di una relazione e prossimi passi insieme.
  • Deterspilliamo – Il detersivo che rispetta l’ambiente e… le mamme – Bilancio di una relazione e prossimi passi insieme.
  • Borgo Don Bosco – L’educazione che produce futuro – Bilancio di una relazione e prossimi passi insieme.
  • Gruppi d’Acquisto Solidale – Quando comprare significa essere protagonisti di un’economia solidale sostenibile.

12.45 – La parola ai partecipanti

13.15 – Pranzo insieme – ognuno può portare qualcosa da condividere con tutti

15.00 – Agricoltori sul campo: passeggiata ed attività nell’orto. Il progetto di Agricoltura Solidale raccontato in campo dai protagonisti

A conclusione, il Team agricolo terrà il laboratorio “5 semi per 1000 frutti” rivolto ai bambini e ai loro genitori

16.00 – Tutti a casa!

 

NOTE

I bambini sono i benvenuti, abbiamo pensato a tante simpatiche attività e giochi per loro.

Se volete, potete partecipare al pranzo con una vostra specialità da condividere insieme.

Per saperne di più, potete contattarci: 06 7136001/339 1430793 – info@lanuovaarca.org

 

È gradita la conferma di partecipazione.

 

COME RAGGIUNGERCI

Poiché il 18 maggio pomeriggio al Divino Amore ci sarà il Papa, vi proponiamo di venire, percorrendo Via Laurentina, invece che l’Ardeatina. Superata la rotonda di Trigoria, continuate sulla Laurentina fino a quando imboccherete a sinistra Via di Porta Medaglia.

Dopo circa 6 km, girate a sinistra su Via Ardeatina per un brevissimo tratto e di nuovo a sinistra su Via dei Casali di Porta Medaglia.

Eccoci qui, ci vedete?!

Immagine

E ora, deterspilliamo

Immagine

Amici,

oggi oltre ai consueti aggiornamenti introduciamo un argomento nuovo.

Come promesso prima di Pasqua, stiamo lanciando il nuovo ordine di detersivi ecologici e sfusi.

Per avere i dettagli sul listino, inviteremmo chi di voi ci segue o ci conosce soltanto da questo blog a contattarci a questo indirizzo mail: gas@lanuovaarca.org.

I vostri ordini dovranno arrivarci entro lunedì 12 maggio al fine di poterli lavorare ed inviare il numero cumulativo ad Officina Naturae entro il 14 maggio. Presa visione dei listini, fate comunque attenzione alle quantità da ordinare perché per alcuni prodotti è prevista una quantità minima ordinabile. Tenente conto poi che arriva l’estate, quindi se ne riparlerà probabilmente a settembre. Approfittate dunque per fare una bella scorta!

La gestione degli ordinativi verrà coadiuvata anche dallo staff della casa famiglia e da alcune delle ospiti: come sapete, infatti, questo progetto nasce in particolare per essere un’opportunità, anche se piccola, di lavoro per le nostre mamme nell’ottica della promozione del consumo di prodotti biologici ed in particolare, in questo caso, dei detersivi biologici alla spina.

Per portare a termine il nostro lavoro, possiamo ricevere fin da ora i flaconi vuoti da riempire (con sopra scritto il vostro nome) il giorno della consegna delle nostre verdure; gli stessi vi verranno riconsegnati pieni nelle consegne successive.

Per quanto riguarda l’agricoltura, proseguono i lavori per mettere in campo le piante secondo il programma colturale che abbiamo costruito insieme a voi. Abbiamo nel frattempo steso i cavi e collegate tutte le elettrovalvole che regolano l’ irrigazione del nuovo settore che abbiamo quest’ anno messo in produzione. Sono arrivati dalle Marche i teli per la pacciamatura  e sono riprese anche le consegne delle piantine, dopo un paio di settimane di provvidenziale fermo che ci ha così consentito di rimetterci al passo  con i lavori.

Le api sono cresciute nel frattempo avendo aggiunto altri sciami che abbiamo acquistato e Carmine le sta amorevolmente nutrendo per rinforzarle durante la fase di duro lavoro di preparazione del miele. La novità su questo è che Abu si è mostrato molto interessato a conoscere l’ apicoltura e Carmine non se l’è fatto dire due volte e lo ha già portato con se durante l’ attuale fase di nutrimento degli sciami più deboli.

I bambini della casa sono sempre molto incuriositi da questo fantastico mondo delle api e dai racconti  di Carmine all’ora del pranzo. Se qualcuno di voi è interessato ad approfondire la conoscenza di questo fantastico mondo non ha che da dircelo anche attraverso un messaggio e potremo organizzare un affiancamento durante alcune fasi di lavorazione apicola. Aspettiamo candidature!

Concludiamo questa nostra lettera con un invito ad una giornata di convivialità e condivisione che vi proponiamo per domenica 18 maggio p.v.

L’obiettivo è quello di trascorrere una giornata in amicizia con le nostre famiglie ed amici condividendo le esperienze che nei diversi ruoli stiamo vivendo: all’interno dei GAS, nei progetti di imprenditoria dei ragazzi accolti, attraverso le varie attività di integrazione lavorativa sia di prossimità che in autonomia, all’ interno della cooperativa e nelle attività con gli ospiti.

Sarà l’ occasione per dare volto e nome a molti dei protagonisti di cui abbiamo sentito parlare e che ora desideriamo ascoltare,  accomunati dal desiderio della riscoperta e dell’approfondimento del senso del nostro agire solidale.

Seguirà nei prossimi giorni ulteriore invito con agenda più dettagliata, ma intanto vi invitiamo sin d’ ora a riservare in agenda il 18 maggio, dalle 10 alle 16, per trascorrere una giornata di amicizia e condivisione a La Nuova Arca, con i vostri familiari ed amici.

La Nuova Arca e il progetto “Deterspilliamo”

Cari amici, la chiarezza e la forza delle parole di Enza davvero non richiedono di dilungarsi in tanti commenti. Per noi della Nuova Arca, “Deterspilliamo” è, semplicemente, un cardine del nostro progetto.

Confezionare  detersivi sfusi con una serie di caratteristiche significa infatti promuovere concretamente un diverso modello di sviluppo, di sostenibilità, di rispetto per l’ambiente, partendo da beni di utilizzo comunque, quotidiano.

Raccogliere gli ordini dei GAS e inviarli all’officina, occuparsi poi della distribuzione effettiva dei flaconi, ci consente inoltre di creare anche per i detersivi quella filiera logistica responsabile, realmente alternativa a quella tradizionale, per la quale tanto ci battiamo anche nell’agricoltura.

Terzo ed altrettanto importante, le mamme che lavorano a questo progetto sono quasi sempre appena arrivate in casa famiglia. E siamo fieri di questo, perché sappiamo quanto sia importante il lavoro per ogni individuo, e davvero non può esserci nessuna nuova casa senza un nuovo lavoro. Se i nostri costituenti hanno messo il lavoro al primo articolo della Carta, un motivo c’è.

Chiudiamo ricordandovi che sì, i detersivi sono in consegna, ma che stiamo iniziando a occuparci anche di cosmetici ecologici. Seguiteci e ne saprete di più.

La Nuova Arca alla festa parrocchiale del Divino Amore

32festaparrocchiale

Cari amici, segnate in agenda: la Nuova Arca parteciperà alla festa parrocchiale del Divino Amore, con un proprio stand, domani e dopodomani, 5 e 6 settembre, dalle 17 alle 24, e poi anche domenica 7 settembre dalle 9 alle 24.

Si tratta di un’attività molto importante, sia per la casa famiglia che per la Nuova Arca come cooperativa: cercate, quindi, di partecipare numerosi.

E’ infatti un’opportunità interessante, da tanti punti di vista.

Innanzitutto per “fare rete”, ovvero nuovi incontri, con persone della nostra zona e parrocchia; poi, per far conoscere ulteriormente la Nuova Arca e le sue attività; per presentare al pubblico, naturalmente, tutti i prodotti dell’orto, e anche quelli trasformati; per promuovere progetti importanti, che ci stanno a cuore, come Immagine ResponsabileDeterspilliamo; infine, per esporre il progetto Barikamà e promuovere lo yogurt solidale.

Vi aspettiamo!