fbpx

Le ricette della Nuova Arca: il trascarto

E’ difficile pensare di non riuscire a trasformare un qualunque prodotto che passa per una cucina in un ottimo e gradito piatto ricco di profumi e sapori.

Sfida ancor più interessante quando da trasformare è ciò che rimane dalla “ripulitura” del prodotto, lo scarto, ed ecco dunque i nostri protagonisti di oggi: foglie esterne di broccoli, cavoli e verze !

Alle volte per dare un prodotto il più pulito possibile vengono scartate queste preziosità, che tuttavia ci hanno stuzzicato la fantasia tanto da testare, assaporare e alla fine garantire il successo di alcuni secondi piatti.

 Ricetta.NuovaArca.Trascarto

Ingredienti:

  • foglie di broccolo e/o cavolo e/o verza
  • olio
  • parmigiano
  • sale
  • pan grattato q.b.

e …………………………..altro che vedremo.

 

Svolgimento

L’esperienza garantisce di poter procedere in due modi:

  1. foglie a crudo senza costone
  2. foglie leggermente lessate con costone

Nel primo caso, le foglie vengono staccate dal costone facendone dei pezzi più o meno grandi e vanno messe in acqua per cinque minuti.

Nel secondo caso, una volta lavate le foglie con il costone già assottigliato con un coltello, le stesse vanno lessate, magari a vapore, per alcuni minuti

In entrambi i casi, si procede nel seguente modo: in una teglia antiaderente o foderata con carta forno si spolvera del pan grattato e poi si adagiano le foglie (per quelle crude aver cura di toglierle dall’acqua ed appoggiarle nella teglia con un certo quantitativo di liquido) tanto da coprire la superficie della teglia. Poi si aggiunge un po’ di sale, pangrattato mischiato a parmigiano o grana grattugiato o altro formaggio a scaglie di vostro gradimento che si possa sciogliere in cottura e da qui in avanti largo alla fantasia e aggiungere a piacere:

  • dadini di pancetta
  • salsiccia sbriciolata 
  • aprire un numero di uova sufficienti ai commensali
  • carne macinata insaporita con sale ed un po’ di formaggio grattugiato

Per finire, pangrattato e parmigiano in superficie e posare le restanti foglie. A coprire l’ultimo strato riproporre nuovamente la triade sale q.b., pangrattato, formaggio.

Ad ogni strato aggiungere un po’ d’olio e nel caso delle foglie non lessate aver cura di aggiungere qualche goccia d’acqua.

Mettere in forno ben caldo a circa 180/200 ° per dieci/quindici minuti, controllate che tutto sia dorato al punto giusto.

Buon appetito !!!

           

Comments are closed.