fbpx

Finalmente la montagna!

In queste giornate di torrido caldo settembrino, è bello tornare con il ricordo ai giorni della vacanza, quest’anno desiderata e sognata ancora più del solito. E’ stata una vacanza intima, in pochi, senza i volontari e le famiglie che tradizionalmente ci accompagnano ogni anno, per ovvie ragioni di sicurezza; una vacanza finalmente all’aria aperta, sui monti dove correre e respirare a pieni polmoni, lungo i torrenti da esplorare, nei borghi da scoprire passo dopo passo; una vacanza mai così importante e preziosa per mamme e bambini, un lungo respiro di libertà dopo tante lunghissime settimane di lock down.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi