fbpx

Category Archives: agricoltura biologica

Primavera nell’orto

Oggi vi racconteremo del nostro orto con foto scattate in campo questa mattina. Immagini che parlano di lavoro, organizzazione, fatica ma anche di progettualità, sogni, passione e speranze. Come sempre, rinnoviamo l’invito a venirci a trovare. Noi vi aspettiamo con gioia!

Bello per noi oggi incontrare i referenti di due gruppi d’acquisto che hanno visitato la nostra realtà e ospitare i ragazzi che partecipano al progetto Nuovi Campi Aperti e che abbiamo coinvolto nelle nostre attività.

L’impegno da parte di tutti è davvero tanto e la voglia di fare bene insieme pure …

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

E’ partito il Progetto “Piccolo Orto”

Anche quest’anno abbiamo l’opportunità di lavorare con alcuni bambini delle scuole dell’infanzia della nostra zona con il Progetto “Piccolo Orto”. Il progetto ha la finalità di avvicinare alla pratica dell’orto e del giardinaggio i bambini della scuola dell’infanzia, stimolando i bimbi ad utilizzare i propri sensi e la propria manualità per entrare in contatto con la natura costruendo un piccolo orto a scuola.
Nella creazione di un orto si impara a progettare, osservare, fare, attendere ma soprattutto a prendersi cura. Il messaggio che cerchiamo di trasmettere attraverso queste attività manuali è quello del rispetto e del prendersi cura sia dell’ambiente nel quale viviamo sia delle persone che lo abitano ma soprattutto di se stessi. Cerchiamo di lavorare sull’identità del bambino e sulla consapevolezza della importanza della natura, oltre che su delle competenze specifiche.
Ogni incontro prevede alcuni momenti di spiegazione e molti momenti di sperimentazione pratica stimolando la sensorialità e la manualità dei bambini.
In questi primi incontri abbiamo cercato di capire come è fatta la terra e cos’è un orto, manipolando vari tipi terra. Abbiamo stimolato i bambini ad osservare le stagioni ed i diversi prodotti che la terra ci dona nei vari periodi dell’anno, abbiamo osservato i semi e seminato delle piantine.

Abbiamo trasmesso l’importanza del prendersi cura, dell’attesa e del rispetto.
I bambini si sono dimostrati entusiasti di manipolare, seminare, annusare, osservare ma soprattutto FARE!
Stiamo gettando dei semini dei quali dovremo prenderci cura, per contribuire alla costruzione di una generazione rispettosa e consapevole.

(Barbara)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Al via i trapianti 2017!

Oggi abbiamo dato il via ai trapianti dell’anno 2017. Quest’anno, dopo opportune valutazioni, abbiamo deciso di “rischiare” piantando a inizio febbraio per assicurare una certa continuità nella produzione pur non avendo serre.

La scelta è andata sulle insalate: lattuga, canasta bianca, canasta rossa e cappuccina.
Ritirate ieri dal nostro vivaio e trapiantate tutte oggi grazie anche all’aiuto prezioso dei ragazzi del progetto Nuovi Campi Aperti.

Un’esperienza molto costruttiva per loro e per noi!
A seguire alcune foto che raccontano la bellezza del lavorare insieme.

La Nuova Arca a “Raccontiamola Giusta”

raccontiamolagiusta1

La Nuova Arca ha trascorso il fine settimana in un luogo che è un emblema del racconto: l’ex cartiera a Via Appia Antica, uno degli ultimi edifici industriali sopravvissuti dentro la città, che è stato ristrutturato e funge da centro polifunzionale di servizi ed accoglienza.
In questo luogo era rappresentata la volontà di raccontarla giusta, di pensarla giusta, di viverla giusta attraverso l’incontro di vari aspetti dell’economia solidale: commercio equo, gruppi di acquisto solidali, agricoltura biologica, riutilizzo, energie rinnovabili, consumo critico.
Il tutto per consolidare e rafforzare l’economia solidale con una rete di collaborazione in cui possano convergere tutte le realtà nate e cresciute sulle fondamenta di un economia solidale e sostenibile finalizzate al benessere di tutti e tutte.
Per noi de La Nuova Arca è stato come trovarsi a casa, la nostra realtà che nella sua semplice complessità percorre tutti i giorni le strade della solidarietà e della sostenibilità ha trovato un altro luogo dove esprimersi, farsi conoscere e conoscere altre realtà nel comune senso della ricerca di relazioni e confronto.
Le due giornate sono state intense e ricche di incontri, abbiamo partecipato alle officine proposte con vivo interesse per gli argomenti trattati e partecipando con la nostra esperienza.
Un grazie va alle mamme ospiti della Casa Famiglia che hanno presenziato il nostro stand nelle due giornate o che dietro le quinte ci hanno aiutato nella realizzazione dell’evento.
Grazie a tutti coloro che ci sono venuti a trovare ed agli organizzatori dell’evento per questa bellissima opportunità.

 

raccontiamolagiusta2