Monthly Archives: dicembre 2014

Welcome 2015: ecco il calendario della Nuova Arca

foto_articolo cecilia301214

Welcome 2015.

Così la copertina del nostro calendario, comparso oggi nella cucina della Tenda di Abramo, si accinge ad accogliere il nuovo anno. Perché realizzare un calendario de La Nuova Arca?

È  segno del tempo che ci connota quali creature finite ma anche segno della progettualità possibile e di un tempo redento dall’Incarnazione di Nostro Signore. Segno di un kronos che passa e di un kairos che salva.

Pagina dopo pagina, mese dopo mese, il calendario ci offre, quale iconico Te Deum, le immagini di ciò che è stato.

foto2_articolo cecilia 301214

Dalle cene sotto le stelle alle gite con mamme e bambini, dall’orto al miele, da volti, a situazioni, a giorni che solo pochi anni fa erano sogni e che oggi sono storia.

Erano idee e ideali e oggi sono racconti di vita con nomi, date, luoghi.

Immagini che evocano ricordi e, al tempo stesso, si costituiscono quali mattoni di nuovi progetti, di un futuro che non ci appartiene ma che, con forza, ci chiama  a rinnovare l’impegno, riconoscendoci nelle parole di don P. Mazzolari con le quali il nostro calendario si chiude:

Ci impegniamo noi e non gli altri,
unicamente noi e non gli altri,
né chi sta in alto, né chi sta in basso,
né chi crede, né chi non crede.

Ci impegniamo
perché noi crediamo all’amore,
la sola certezza che non teme confronti,
la sola che basta per impegnarci perpetuamente.

Buon anno,

Cecilia Atzeni

La ricetta: torta salata di cavolfiore e groviera

foto_ricetta_291214

INGREDIENTI                                            

  • Pasta: 1 rotolo di pasta brisè
  • Ripieno: 500 gr di cime di Cavolfiore
  • 250 ml di besciamella
  • 4 uova
  • 50 gr di groviera grattugiata
  • Sale, pepe e noce moscata

PREPARAZIONE

Amici, eccovi un altro piacevole modo di portare a tavola il cavolfiore. Seguite il procedimento.

Utilizzate, innanzitutto, la pasta brisè in rotoli pronta per l’uso; poi, predisporre la stessa sul fondo di una tortiera di diametro 28 cm. Ah, nel frattempo accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180°!

Seconda fase: lessare le cime del cavolfiore per circa 10 minuti in acqua bollente salata, ed una volta cotte riducete le cime in purea, aggiungendo i rossi dell’uovo, la besciamella, sale, pepe e noce moscata. Dopodiché, mescolare tutti gli ingredienti perché risultino ben amalgamati tra di loro. Infine, incorporare gli albumi delle uova montati a neve.

Ed eccoci quasi alla fine: a questo punto, infatti, va versato il composto nella tortiera. Spolverare infine la superficie con il groviera grattugiato e, poi, finalmente infornare a 180° per circa 30-35 minuti.

La torta salata va servita a temperatura ambiente.

 

Buon Appetito!